GUINEA PIG 5: ANDROID OF NOTRE DAME

Uno scienziato sta cercando disperatamente di salvare la sorella dal cuore gravemente ammalato: per far questo ricorre a cadaveri nei quali, tramite elementi cibernetici e computer, tenta di trovare un cuore compatibile da impiantare all’ammalata. Quando è al centro di un ricatto, segrega il suo “fornitore” di corpi, lo fa a pezzi e mantiene in vita la sola testa (priva di lingua) facendola interagire con le parti meccaniche di un corpo “artificiale”. L’obiettivo è la donna del “pusher”

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua:  SUB 

[la visione è riservata ad un pubblico maturo]

Titolo originale: Ginî piggu 2: Nôtoru Damu no andoroidon
Anno: 1989 I Paese: Giappone
Regia: Kazuhito Kuramoto
Attori: Toshihiko HinoMio TakakiTomorô Taguchi 
 

Dopo Mermaid in a Manhole, il miglior Guinea Pig di sempre, ecco arrivare questo Za Ginipiggu: Notorudamu No Andoroido, 5 capitolo della famosa (ma anche no) saga giapponese. Devo dire che mi aspettavo un pò di più da un Guinea Pig, ma sono rimasto comunque piacevolmente sorpreso dal lavoro di Katzuhiko Kuramoto. Come in tutti gli episodi di Guinea Pig, le torture regnano sovrane. L’unica pecca di questo film è che non sono riuscito a trovare nient’altro oltre la violenta esplicità. No realismo come nel primo e nel secondo. Non è grottesco come il terzo. Non è poetico come il quarto. Solo violento. Per questo mi tocca dargli un sei e mezzo, politico oltretutto. Mi dispiace tanto, ma non sono riuscito a trovare quello che cercavo in un Guinea Pig. Una visione però la vale lo stesso se uno è un vero appassionato di horror e splatter.

Scritto da Filmscoop.it


Altri film che ti potrebbero interessare: