LA TOMBA DI LIGEIA

Ligeia è morta assicurando al marito che si sarebbe fatta sentire anche dall’aldilà. Infatti, quando il vedovo convola a nuove nozze, la sua nuova compagna resta vittima di una serie di terribili eventi che appaiono proprio opera della defunta.

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua: 

Titolo originale: The Tomb of Ligeia
Anno: 1964 I Paese: U.S.A.
Regia: Roger Corman
Attori:  Vincent PriceElizabeth ShepherdJohn Westbrook
 

“Il confine tra la morte e la vita è vago e pieno d’ombre.
Chi può dire dove finisce uno e dove comincia l’altro ?”

Rimaniamo su Corman con un altra grande sua opera del ciclo di film dedicati alle opere di POE.
“Inghilterra, XIX secolo, Sir Verden Fell dopo la morte della moglie Ligeia rimane isolato con il proprio domestico, in una zona dimenticata dove sorge un imponente abbazia.
Prima di perire e di esser sepolta li nei pressi, Ligeia enuncia le sue ultime inquietanti parole, sostenendo che grazie alla volontà si può vincere la morte.
Un giorno durante una battuta di caccia alla volpe, una giovane donna, Lady Rowena, si imbatte in Sir Verden. I due si frequentano ma presto una presenza vendicativa sembra gravare sulla coppia.”
Un piccolo gioiellino del gotico. I punti forza di questa pellicola sicuramente sono ( a parte il grande e onnipresente Vincent Price) l’ambientazione e l’atmosfera ricreata. In 25 giorni Corman realizza questa pellicola, girata nelle campagne inglesi. Si rimane quindi estasiati da questo luogo magico e spettrale , e dall’abbazia che ci sommerge in tutta la sua magnificenza. Anche le riprese al chiuso regalano invece buoni momenti di suspense e un fascino gotico notevole. La presenza di un gatto nero poi rende tutto più simbolico e talvolta onirico. 

Scritto da Gianlu Johnnyboy [BMovie Trash Infection]


Altri film che ti potrebbero interessare: