IL VENDICATORE TOSSICO 2

Tromaville è ormai una città tranquilla e priva di criminalità, ma, al fine di diffondervi pericolose sostanze ed imporre il proprio pericoloso potere, la Apocalypse Inc., multinazionale della chimica, corrompe la psichiatra di Melvin, il vendicatore tossico, per fare in modo che lo spinga ad andare in Giappone alla ricerca del padre mai conosciuto… dove, in realtà, esiste ciò che potrebbe annientarlo una volta per tutte

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua:  SUB 

Titolo originale: The Toxic Avenger part II
Anno: 1989 I Paese: U.S.A.
Regia: Michael Herz, Lloyd Kaufman
Attori:  Andree Maranda, Mitch Cohen, Jennifer Babtist
 

Realizzato da Lloyd Kaufman e Michael Herz cinque anni dopo il capostipite, quindi nel 1989, un secondo episodio che provvede ad accentuare maggiormente il lato demenziale già presente nel primo film, tanto da conferirgli connotati da cartoon in carne ed ossa.

Sarebbe sufficiente citare il primo scontro – orchestrato come un vero e proprio balletto – tra i nuovi cattivi e Toxie, il quale, oltre a dare pugni sfonda-cranio, staccare braccia, strappare orecchie e spremere un individuo in una sedia a rotelle, arriva addirittura a trasformare un nano in una palla da basket e ad avere davanti a se due avversari decapitati che danzano.

Per non parlare del fatto che raggiunge il Giappone esclusivamente utilizzando il windsurf e che, una volta approdato a Tokyo, non esita a sfruttare stelle marine come fossero shuriken, ad accendere alla Leatherface una testa di pesce sega (!!!) ed a fare di quella di un pesce spada un’arma da taglio.

E non manca neppure un tizio bollito vivo in una vasca che Melvin scalda ricorrendo soltanto al proprio fiato nel corso di oltre un’ora e quaranta di visione che, ricca di movimento, pone ancora di più in evidenza l’impegno ecologico manifestato dalla Troma soprattutto attraverso la saga contemporanea Class of Nuke ‘Em High.

Quindi, ancora una volta c’è da divertirsi in mezzo a splatter, umorismo politicamente scorretto, grotteschi inseguimenti automobilistici e perfino fumatori di sterco.

Curiosità: Il film è stato concepito back to back con il capitolo successivo della serie.

La fidanzata non vedente di Toxie, che si chiama ora Claire e non più Sarah (chissà per quale motivo), non è interpretata dalla Andree Maranda del primo film ma da Phoebe Legere, che riprende il ruolo anche nel terzo episodio.

Scritto da Horror Magazine


Altri film che ti potrebbero interessare: