ALBA D’ACCIAIO

Alba_dacciaio[1]

Titolo originale: Steel Dawn
Anno: 1987
Paese: U.S.A.
Regia: Lance Hool

VOTO: 6 / 10
VOTO TRASH: 7 / 10

Trama:
In un futuro lontano la terra sarà invasa da una siccità letale e sterminati deserti si estenderanno per km e km coprendo la maggior parte del suolo terrestre. In questo mondo si muove Nomad (Patrick Swayze) un guerriero solitario che dopo il suo lungo girovagare, trova ristoro in una fattoria gestita da una giovane donna (Lisa Niemi). Tutta la zona però è sotto l’ egida di un cattivone che vuole imporre la volontà sulle colonie circostanti. Spetterà a Nomad sfidare il bruto e salvare la bella.

Critica:
Non si può che dare la sufficienza a questo post-apocalittico per famiglie. C’è sicuramente del buono, diciamo che gli attori anche se non sono poi questi grandi interpreti, sono stati distribuiti bene e le facce convincono, tranne un po’ per i banditi che secondo me sono poco disgraziati. Il cattivo ha la proprio la faccia da viscido, la donna dura che deve tirar avanti da sola ha proprio la faccia da tosta ma al bisogno fragile, il bell’eroe ha la faccia del bell’eroe, e il bambino… beh che faccia volete che abbia?Ma a cosa serve mi chiedo mettere un bambino? Perchè ce n’è bisogno? Onestamente può essere una questione di sceneggiatura ma ho visto post-apocalittici molto molto migliori senza l’ombra di un bambino. Diciamolo, il bambino è messo li per razzolare nel pubblico infantile. E quindi, è un post apocalittico per famiglie. Il cerchio si chiude. Anche i costumi un po’ da telefilm di Hercules non sono malissimo, ma potevano certo sbattersi un po’ di più. Quello che sicuramente non si salva è il totale piattume della trama e la totale assenza di creatività nella sceneggiatura. Idee brillanti che impediscono alle guance di sprofondare nei polsi? Macchè… Insomma ce ne sono talmente tanti di post-apocalittici, che bisogno c’era di farne uno con Patrick Swayze (il belloccio di Ghost) come protagonista? Non lo scopriremo mai anche perchè nel DVD che ho io ci sono i soliti contenuti extra, barra, presa per il culo come le filmografie degli attori principali (imdb o wikipedia no eh? robaccia) e il trailer originale (wow!) al posto di interviste o curiosità. E così il signor Hool (il regista) dopo averci deliziato con quella perla di Missing In Action ha pensato bene di farne una delle sue regalandoci questa bruttissima copia di Mad Max con tanto di immagine fotocopia consistente in “ritratto di straccione con cane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *