XTRO – ATTACCO ALLA TERRA

Trama: Un uomo scompare in circostanze misteriose. Tre anni dopo fa ritorno a casa ma il suo comportamento fa pensare che potrebbe essere stato rapito dagli alieni.

CLICCA SUL VIDEO PER GUARARE IL FILM COMPLETO

***EXTRA***
FINALE ALTERNATIVO

Titolo Originale: Xtro
Lingua:
Anno: 1982
Paese: U.K.
Regia: Harry Bromley Davenport

Recensione:
Signori e signori ecco un film che merita di prepotenza un posto d’onore nell’olimpo dei B-movies, un film che non può mancare nelle visione di voi cacciatori di schifezze purulente ed effetti speciali gommosi e sanguinolenti. Nata come piccola pellicola della New Line Cinema (quella dei franchise Nightmare e Venerdì 13) fatta da ragazzi entusiasti e spregiudicati, è diventata inaspettatamente un classico della fantascienza horrorifica degli anni ’80, tanto da generare successivamente 2 sequel negli anni a venire.Il film è, come direbbero gli ammeregani, “So bad, so good” oppure più gastronomicamente parlando un sacco “cheesy”. A partire dalla colonna sonora fatta tutta con una pianola per poi continuare con un cast ridottissimo (ma azzeccato devo dire) con degli effetti speciali artigianali ma molto più convincenti di tutta questa merda fatta con la cgi che ha invaso le nostre pupille da più di una decade ormai. Ma di cosa parla questo film? Facendo il verso al film di Ciro Ippolito Alien 2 Sulla Terra questo film si dovrebbe chiamare Inseminator 2 Sulla Terra poichè conserva il tema dell’ inseminazione aliena (hot topic appunto di Inseminator un Tempo Nel Futuro) per poi portarlo sulla terra esattamente come il film di Ippolito pretende di narrare, sfruttando il successo dell’ Alien di Ridley Scott. Abbiamo qui anzichè un singolo inseminamento una catena di fecondazioni che si insinua nelle vite di ignari inglesi che non capiscono se si trovano nel bel mezzo di Rosmary’s Baby di Roman Polanski o di Invaders di Tobe Hooper. Un film godibilissimo dalla regia è fraesca e istintiva, lo stesso regista ci racconta i segreti di questo e di tutta la trilogia in un succoso extra che si può trovare nel DVD uscito in italia per la Stormovie (assieme ad un finale alternativo e una scena tagliata) da recuperare assolutamente. Il voto alto rende merito a tutta la passione e alla fantasia che hanno dovuto spremere fuori questi ragazzi per sopperire al budget ridotto, il che tante volte risulta essere una ricetta che funziona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *