TOKYO DRIFTER

Tetsu “La Fenice” (Tetsuya Watari) è un’ indomabile forza nella natura, la sua scaltrezza è pari alla sua fedeltà verso il suo “padre” putativo. Il ragazzo però finisce immischiato in una losca truffa immobiliare messa in atto da una gang di malviventi, che si ostina a perseguitare lui e suo “padre”, nonostante entrambi abbiano dichiarato pubblicamente il loro ritiro dalla yakuza.

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua: SUB

Titolo originale: Tôkyô nagaremono
Anno: 1966 I Paese: Giappone
Regia: Seijun Suzuki
Attori: Tetsuya WatariChieko MatsubaraHideaki Nitani

Tokyo Drifter (il vagabondo di Tokyo) è un vero e proprio capolavoro di arte audio / visiva unito al melodramma gangster, se non si conosce Seijun Suzuki, questo film è assolutamente da vedere. Se in La Farfalla Sul Mirino il maestro intreccia erotismo e violenza in una trama fitta e senza via di scampo, in questa pellicola dà sfogo alla sua poesia e libertà stilistica, introducendo quel tocco di nostalgia di chi deve abbandonare tutto una volta che, aprendo gli occhi e guardando la vita, ha fatto una scelta. I giochi cromatici e dimensionali sono bellissimi e la colonna sonora fantastica. tant’è che sono gli stessi protagonisti a cantarla! Questo è il film che proietta Tetsuya Watari nell’ olimpo della hall of fame degli attori più grandi di sempre, questo film non poteva girarlo neanche Tarantino, perchè se mai avesse avuto lo stesso gusto stilistico (comunque copiandolo), non avrebbe mai avuto la delicatezza d’animo propria del regista giapponese. Dieci su dieci!

Scritto da Il Guardiano dello Zoo