EL SANTO CONTRO GLI UOMINI VENUTI DALL’INFERNO

El Santo agisce come un agente delle forze dell’ordine per sgominare una terribile associazione criminale legata al traffico di stupefacenti.

Link Imdb I Link Mega
Lingua:  SUB 

Titolo originale: Santo contra hombres infernales
Anno: 1961I Paese: Messico, Cuba
Regia: Joselito Rodríguez
Attori:  SantoJoaquín CorderoJorge Marx
 

L’inferno e il soprannaturale non c’entrano; qui si parla di contrabbandieri che ritirano la droga in mare con i loro motoscafi. E si parla di un poliziotto che si infiltra nell’organizzazione per conoscerne i vertici e annientarla. El Santo, il lottatore messicano dalla maschera d’argento protagonista di innumerevoli film, sta naturalmente dalla parte della polizia ed emerge dall’acqua di tanto in tanto per salire sul molo e dare una mano (a suon di pugni, com’è ovvio) ai buoni in difficoltà. Già, proprio così: il nostro eroe si vede ben poco visto che i protagonisti sono l’infiltrato (con la sua donna, Mirna) e lo sparuto gruppo di contrabbandieri che già si affrontano nel prologo al quale si riaggancerà il finale. El enmascarado de plata (ovvero l’uomo dalla maschera d’argento, come è conosciuto da tutti) interviene nelle scazzottate come una sorta di deus ex machina per poi scomparire quasi subito. L’intreccio è elementare, con la regia che si appanna nel prolungare ogni scena quanto possibile per raggiungere una durata accettabile. Tanto che ogni singola rissa (durante la quale il suono dei pugni, diversamente da noi, è quasi inavvertibile dando un certo segno di ulteriore artificiosità) dura un bel po’ senza che chiaramente se ne senta il bisogno. Al tutto si aggiungano un paio di tediose esibizioni canore e avremo la misura di ciò che è il film: un poliziesco infantile la cui unica ragion d’essere è la fugace presenza del corpulento lottatore.

Recensione da Il Davinotti

Si ringrazia Lleroy Surfer per il prezioso contributo


Altri film che ti potrebbero interessare: