KAMASUTRA

La bella Surya è timasta congelata per molti anni, fin quando l’eccentrico Dr. Aikawa non l’ha riporta in vita. Ryu, il nipote del Dr. Aikawa, se ne innamora a prima vista e decide di posederla in tutte le 48 posizioni della antica arte dell’amore (come descritto nel testo classico indiano, il Kama Sutra). Ma presto si renderà conto di quanti problemi possa creare una bella principessa, che dovrà proteggere dalle grinfie del Clan Mali.

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua:

Titolo originale: Kyūkyoku no Sekkusu Adobenchā Kāmasūtora
Anno: 1992 I Paese: Giappone
Regia: Chihata MiyazakiMasayuki Ozeki
Attori: Kei HayamiChieko HondaYasunori Matsumoto

Kamasutra (カーマスートラ Kāmasūtora) è un manga creato da Gō Nagai e Kunio Nagatani e pubblicato nel 1990. Quello di cui parliamo oggi è l’adattamento animato del 1992, un OAV di genere hentai intitolato internazionalmente Kamasutra: The Ultimate Sex Adventure (究極のSEXアドベンチャー カーマスートラ) della durata di 43 minuti.. Tutta la vicenda è impregnata in un’atmosfera mitologica e si svolge all’interno delle antiche credenze indù: vengono nominati molte figure dell’antica religione indiana e buddhista, come i Nāga, Rudra, Shakti, Tantra, oltre al mito celtico occidentale del Graal.  L’OAV presenta una trama ridotta e leggermente modificata rispetto al manga: la storia inizia difatti nel momento in cui il corpo congelato di Surya viene alla luce. Il Santo Graal viene poi indicato come la “coppa del sesso“; i costanti rapporti sessuali tra Shakty e il dr. Aikawa nell’anime non vengono menzionati. Insomma, cambiamenti qua e là ma l’importante è divertirsi e vedere scene sporcellose di tanto in tanto al di là di quanto possa assurda sembrare la trama, e fidatevi, Go Nagai è un esperto in questo! La rassicurante sigla della Yamato Video ci introduce a questa rarissima gemma di cinema di animazione giapponese, quando ancora tutto era disegnato a mano e la computer grafica era di là a venire. Una strano soggetto certamente per un mangaka giapponese come Go Nagai (per chi non lo conoscesse, l’autore di DevilmanMao DanteKekko Kamen e tutti i robottoni come Mazinger Z e Getter Robot) che trova ispirazione nel libro del “Kamasutra“, un po’ come trovò ispirazione nella “La Divina Commedia” per le sue grandi opere Mao Dante e Devilman. Chiaramente si tratta del Go Nagai più godereccio e sporcaccione (quindi più vicino a opere come Kekko Kamen e Hanappe Bazooka) e le occasioni per mostrare nudi e situazioni sessuali sono le più disparate e creative. Il divertimento e l ‘avventura fanno da padroni, non manca qualche pizzico horror che non guasta mai. Oltre al cameo dello stesso Go Nagai sotto i panni del nanerottolo Yakko, troviamo anche Hige Godzilla che (interpreta l’assistente di Utracin) direttamente da Scuola Senza Pudore, nientemeno che la bizzarra opera prima del geniale mangaka nipponico.

Scritto da Il Guardiano dello Zoo


Altri film che ti potrebbero interessare: