I MOSTRI DELLE ROCCE ATOMICHE

Mostruosi alieni simili a globi oculari muniti di tentacoli si stabiliscono nelle vicinanze di Trollenberg, tranquillo villaggio delle montagne svizzere. Intenzionati ad invadere la Terra, cominciano con il “saggiare il terreno” a spese degli ignari alpinisti, per portare poi gradualmente, ma inesorabilmente, la minaccia all’interno del paese. Le vittime degli invasori subiscono un annullamento della volontà che li rende simili a zombies. Ad escogitare il modo per combattere i pericolosi esseri polipoformi ci penserà un americano chiamato apposta da uno scienziato.

Link Imdb I Link Youtube
Lingua:

Titolo originale: The Trollenberg Terror 
Anno: 1958 I Paese: U.S.A.
Regia: Quentin Lawrence
Attori:Forrest TuckerLaurence PayneJennifer Jayne
 

E qui abbiamo per le mani un gran classico della fantascienza horror, davvero un bel film che si è giustamente ritagliato un posto nel cuore di molti appassionati del genere.
Remake della miniserie televisiva “The Trollenber Terror”.
Diretto da Quentin Lawrence e sceneggiato da Jimmy Sangster, che ha lavorato a molteplici cult della Hammer.
Sua è anche l’idea della nube radioattiva, che a quanto pare fu di ispirazione al grande Carpenter per il suo “The Fog”. E aggiungo che a mio parere anche Craven potrebbe aver preso qualche ispirazione per il suo “The Hills have eyes”.

Nell’incipit della pellicola assistiamo a un incidente misterioso accaduto ad alcuni scalatori, che causa la morte di uno di essi.
Dopodiché la nostra storia incomincia sul vagone di un treno, nel quale viaggiano due amiche dirette a Ginevra. Il treno sta per raggiungere la località montuosa di “Trollenberg”, quando Anna, una delle ragazze, sviene in preda a strani presentimenti. Nello scompartimento vi è un uomo di mezza età che le aiuta, ma una volta che la ragazza rinviene è decisa a scendere in quella strana località, come se la conoscesse da sempre.
Il signore, anche lui diretto a Trollenberg, le accompagna quindi all’hotel principale.
Qui veniamo a sapere di diversi incidenti avvenuti a molti scalatori, ma la cosa più strana è che i corpi non si trovano quasi mai.
L’uomo, il nostro protagonista, lavora per le nazioni unite, ed è stato invitato qui da un vecchio amico, un professore/scienziato che possiede un “avamposto” d’osservazione, finanziato dallo stato. Scopriamo che una potente nube radioattiva aleggia sulle montagne, spostandosi e cambiando talvolta quota periodicamente. E pare sia la causa di questi strani incidenti. Quando “colpisce” causa la morte, e i poveri sfortunati che “rigetta” diventano degli involucri umani, completamente privi della propria coscienza.
La nube oltretutto nasconde anche degli esseri tentacolari giganti e spaventosi…

Gran bel cult del fanta-horror, che possiede una solida sceneggiatura e una tensione che si attesta sempre su buoni livelli. Il ritmo non cala mai grazie a continue soluzioni e intuizioni.
Cast ottimo e soprattutto ottimi effetti speciali, i mostri compaiono poco ma sono davvero fantastici 😁
Questo è davvero un classicone da recuperare per amanti del genere.
Alpinisti decapitati, telepatia, strani esseri alieni, nubi radioattive, gente che impazzisce e tante altre belle cose in quel di Trollenberg, ridente villaggio montuoso.
Fatevi sta vacanzina🤟

Recensione da B-Movies Trash Infection


Altri film che ti potrebbero interessare:

VAMPIRE VS VAMPIRE

VAMPIRE VS VAMPIRE

Trama: Il monaco taoista One-Eyebrow (Ching-Ying Lam) e i suoi due discepoli Ah Hao (Siu-Ho Chin) e Ah Fang (Fong Liu) si guadagnano da vivere facendo Continua a leggere →