WHITE POP JESUS

Lattuga Pop, una ragazza che è sorella del commissario Vito e, ciò nonostante si trova legata all’organizzazione mafiosa di Play Boy Smith, incontra un giovanotto, fuggito da un manicomio e convinto di essere il Messia. Lattuga Pop, sempre più affascinata dal comportamento del sedicente Jesus, lo segue fedelmente, anche se non riesce ad ottenere da lui quel tipo di amore verso cui istintivamente e per abitudine tende, Anche altri personaggi, molte ragazze e uno stravagante Gabriele, fanno corona a Jesus e ne condividono i messaggi; tra le convertite si inseriscono anche due giovani che, travestite da suore, sono state raggiunte dal predicatore mentre predisponevano gli esplosivi per un atto terroristico. Il gruppo entra trionfalmente in Trapani. Ma nel frattempo il commissario Vito Ragione è alla ricerca della sorella e della banda mafiosa; e, dal canto suo, Play Boy Smith tenta di riacciuffare Lattuga Pop e di evadere dagli appostamenti della polizia. Inevitabilmente gli interessi dei mafiosi e dei poliziotti si concentrano su Jesus che viene tradito dall’avida Stella Young. Jesus considera finita la propria missione e viene raggiunto da coloro che lo riporteranno nel manicomio.

Link Imdb I Link Youtube
Lingua: 

Titolo originale: White Pop Jesus
Anno: 1980 I Paese: Italia
Regia: Luigi Petrini
Attori: Awana GanaStella CarnacinaGisela Hahn
 

Dopo un inizio quasi da musical serio, il film delira subito: micidiali dialoghi demenziali, Dio che parla milanese, mafiosi da barzelletta e un bigottismo cattolico di fondo ovviamente compreso nel prezzo. Awana Gana come figura non sarebbe neanche male, ma di certo non sa recitare; e le scene girate in modo maldestro si accumulano un po’ troppo in fretta. Restano le canzoni, qualcuna anche carina, ed alcuni momenti danzanti senz’altro degni di miglior causa. Curioso, ma non pensate di divertirvi a guardarlo.

Recensione da Il Davinotti

Grazie a orrore italiano


Altri film che ti potrebbero interessare: