ALEX L’ARIETE

Un poliziotto specializzato nello sfondamento delle porte e amante del risotto con le erbette tenta di salvare una avvenente ragazza dal nome improponibile coinvolta in un giro più grande di lei.

Link Imdb I Link Youtube
Lingua:

Titolo originale: Alex L’Ariete
Anno: 2000 I Paese: Italia
Regia: Damiano Damiani
Attori:  Alberto TombaMichelle HunzikerOrso Maria Guerrini 
 

La storia del cinema italiano è piena di operazioni strutturate ad hoc per sfruttare il successo di questo o quel personaggio, sia che esso provenga dal mondo della televisione oppure dal mondo dello sport come nel caso di Alberto Tomba, sciatore ed ex carabiniere vincitore di numerosi trofei a livello internazionale. Spesso però queste operazioni, realizzate con un pressapochismo quasi imbarazzante risultano fallimentari in un primo momento salvo poi risalire la china gradualmente nell’olimpo del trash, dove non si butta via nulla ma anzi, dove certe ciofeche diventano motivo di aggregazione ludica per indimenticabili serate con gli amici.Alex L’ariete, primo e per fortuna unico tentativo di trasformare l’albertone nazionale in una star del cinema, è stato quello che si dice una vera e propria meteora nelle sale, scomparso nel giro di pochi giorni con risultati veramente disastrosi a fronte di un ingente investimento produttivo che si aggirava attorno ai 6 miliardi delle vecchie lire.

In realtà, a quanto si narra, il film non è altro che un rimontaggio di una serie televisiva mai andata in onda per ovvi motivi e da qui forse si capisce il motivo di una confezione da piccolo schermo con la regia di Damiano Damiani (Che ci ha lasciato da pochi giorni ed al quale dedichiamo un affettuoso saluto), il quale, pur avendo girato in passato titoli dignitosi come “Il giorno della civetta ” e “Amityville Possession” era passato in seguito a dirigere sceneggiati televisivi (La piovra).

A questo si aggiunge anche l’exploit di Michelle Hunziker, molto apprezzata in televisione ma scarsamente dotata per il cinema e l’apparizione del pur bravo Orso Maria Guerrini, in tutto questo però emerge la presenza di uno dei più bravi sceneggiatori del cinema horror nostrano come Dardano Sacchetti, autore anche del soggetto. A ben guardare non è certo lo script il motivo di tanta bruttezza, anzi se fosse stato utilizzato un cast di altro spessore, probabilmente sarebbe uscito un buon action movie (ed in ogni caso le scene di sparatoria e scazzottamenti non sono poi così male neanche qui).

Quello che veramente distrugge tutto e lo trasforma in una farsa grottesca è sicuramente la recitazione elementare di Tomba, monoespressivo, incapace di dare forma compiuta ad una qualsiasi frase senza mangiarsi tre parole, eppure talmente “oltre” da rendere unica e sublime la bruttezza dell’insieme, dove l’intrigo giallistico si mescola con un road movie in cui il nostro eroe, Gis d’assalto, in colpa per non aver coperto un amico in una sparatoria, deve portare in tribunale un’indiziata per omicidio (La Hunziker). Ricciolone un pò farfallone, stupido al punto da lasciare in macchina la ragazza per andare in camera con un ex fiamma appena incontrata in albergo (Ramona Badescu), Alex tuttomuscoli deve contrastare il carattere ribelle della testimone che cerca in continuazione di scappare poichè nessuno crede nella sua innocenza, finchè un tris di cattivoni dove il capo fa talmente il duro da rasentare il ridicolo, tentano di farli fuori lungo il tragitto, portando finalmente l’ottuso Alex a dubitare della reale colpevolezza della biondina fino a individuare nella sua testimonianza una specie di tratta sado-maso delle prostitute a uso e consumo di ricchi violenti e assassini. Recitazione penosa a parte (ma di cui ormai si è detto di tutto e di più), il film è di una lentezza disarmante alla quale si aggiunge tanta pena nel veder rovinata la carriera di uno splendore come Corinne Cléry e, ultima ma non meno importante, una fastidiosa retorica propagandistica delle forze armate tipica delle fiction televisive con cui ci bombarda tutti i giorni l’odiata televisione.

Scritto da Il Dottor Satana [Odorama Exploitation Movies]

Grazie a: Film rari de Tu zia qua pelata


Altri film che ti potrebbero interessare: