NON PRENDETE QUEL METRO’

Alla stazione di Russell Square, nella metropolitana londinese, una giovane coppia di fidanzati, Patricia e Alex, nota un uomo riverso sulle scale. Dopo aver avvertito una guardia, tornano sul posto dove non c’è più nessuno. L’ispettore Calhoun inizia a indagare sul caso, dal momento che la persona scomparsa è un importante uomo politico e nei mesi precedenti altre sparizioni sono state segnalate nella stessa zona.

 

Link Imdb I Link Youtube
Lingua: 

Titolo originale: Death Line
Anno: 1972 I Paese: U.S.A., U.K.
Regia: Gary Sherman
Attori: Donald PleasenceNorman RossingtonDavid Ladd
 

Nota pellicola divenuta piccolo cult che personalmente ancora mi mancava.
Si tratta di un film britannico degli anni 70′, alla regia lo statunitense Sherman, che negli anni 80′ dirigerà altre note pellicole come “Poltergeist 3” e “Morti e Sepolti”, quest’ultima è un piccolo gioiellino che gode di particolare affetto del pubblico.

Sono davvero pochi i film horror meritevoli di citazione ambientati nelle zone metropolitane, quindi ha già di partenza un ambientazione interessante.
Sono già più numerosi quelli ambientati sui treni, e a tal proposito come genere di pellicola mi ha ricordato un altro cult britannico, dello stesso anno, “Horror Express”.
Dopo aver visionato questo “Death Line” mi sono reso conto che probabilmente il moderno e discreto “creep – il chirurgo” ne è quasi un remake dei nostri tempi o comunque ne è influenzato.
Ma veniamo appunto al film:

Siamo a Londra, nei tunnel della metropolitana. È notte, un uomo facoltoso disturba una prostituta che di risposta gli ruba i soldi. L’uomo rimane solo a riprender fiato quando qualcosa pare avvicinarsi a lui.
La mattina dopo una giovane coppia rinviene il corpo di quest’uomo sulle scale della metropolitana, accasciato e privo di sensi. I due salgono per avvertire chi di dovere ma una volta tornati sul posto il corpo pare svanito nel nulla.
I casi di sparizione sono comuni ma in questo caso c’è di mezzo un alto funzionario dello stato, quindi Scotland Yard sarà costretta ad indagare a fondo, scoprendo che uno spaventoso cannibale potrebbe aggirarsi fra i tunnel metropolitani…

Un horror particolare e affascinante, soprattutto se amate il cinema anni 70′, con una buona atmosfera nelle sequenze sotterranee, a tratti particolarmente angusta. Nonostante siamo nei tunnel metropolitani sembra di stare nelle fogne praticamente. Ossa, cadaveri in decomposizione, ratti,
La cosa sicuramente più interessante è l’inserimento del tema cannibalico, il nostro cannibale metropolitano poi è davvero ben fatto se così si può dire, conciato da far schifo, regala ottime scene belle sporche e marce. Anche il cast è di tutto rispetto tra cui abbiamo due volti noti del genere, ovvero Donald Pleasence e Christopher Lee.

Scritto da Gianlu Johnnyboy [BMovie Trash Infection]

Grazie a: Mathias Rozicher


Altri film che ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *