KABUTO

Sono passati 10 anni da quando Kabuto ha lasciato la città di Sado. Ora è tornato ma le cose sono molto diverse da quello che ricordava. Il vecchio re è morto e la sua seconda moglie Tamamushi domina sul popolo in maniera spietata, sottomettendo gli abitanti con la forza e catturando i contadini per farne degli schiavi. Dalle voci che circolano, sembra che Tamamushi sia una strega, che abbia assassinato il re con le sue stregonerie e imprigionato la principessa Ranime per impadronirsi del regno. Kabuto farà di tutto per liberare la principessa Ranime e la sua guardia del corpo Kasuma. Utilizzando la sua spada magica e i suoi poteri mistici Kabuto dovrà affrontare Tamamushi e i suoi seguaci, tra cui l’invincibile Rasetsubo e il diabolico Jinnai, con le sue macchie e trappole mortali, per cercare di salvare Ranime dal suo infausto destino.

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua: 

Titolo originale: Karasu Tengu Kabuto: Ogon no Me no Kemono
Anno: 1992 I Paese: Giappone
Regia: Buichi Terasawa
Attori: Yasunori MatsumotoEdward GlenToshiko Fujita
 

Karasu Tengu Kabuto è una sorta di franchise partito dal manga originale dello stesso Buichi Terasawa che cura la regia di questo OAV che si colloca cronologicamente nel bel mezzo della saga. Tante cose sono successe prima delle vicende a cui assistiamo. Tante cose di cui non veniamo informati nemmeno da un mini riassunto introduttivo, segno che questo OAV è stato creato per i fan del manga e della serie televisiva dedicata al guerriero-corvo-tengu. Molto brevemente posso dire di aver apprezzato questo corto anime uscito da noi in VHS tanto tempo fa, della durata di 45 minuti scarsi. Apprezzato per la sua sfrontatezza nel coniugare temi storici del mito (samurai, spade, magia) a temi cyberpunk (guerrieri robot, raggi laser, macchinari di varia natura). Opere di questo genere le ho trovate solamente nella saga di Nihilistic Military History Miroku e nel capolavoro di Go Nagai, Il Leone Nero. Questo in particolare piacerà un sacco ai metallusi perchè sembra fatto apposta per loro! Heavy Metal!!

Scritto da Il Guardiano dello Zoo

Grazie a: Giornatan Marra


Altri film che ti potrebbero interessare: