BREAKER! BREAKER!

La vicenda inizia con un intervento della polizia stradale; alcuni agenti fermano un giovane camionista e gli contestano una serie di infrazioni, di cui il malcapitato risulta essere innocente. Lo scopo è soltanto quello di estorcergli denaro. Lui tenta di fuggire, ma quelli lo raggiungono, lo pestano e lo fanno scomparire. Ci penserà il fratello a fare il diavolo a quattro finché lo ritroverà.

Link Imdb I Link Mail.ru
Lingua: 

Titolo originale:Breaker! Breaker!
Anno: 1977 I Paese: U.S.A.
Regia: Don Hulette
Attori:  Chuck NorrisGeorge MurdockTerry O’Connor
 

BREAKER BREAKER è il quarto film con Chuck Norris ma è il primo in cui l’ attore e artista marziale ha il ruolo del protagonista. I tre precedenti erano stati L’ URLO DI CHEN TERRORIZZA ANCHE L’ OCCIDENTE e i meno conosciuti MASSACRO A SAN FRANCISCO e THE STUDENT TEACHERS dove Norris aveva ruoli da antagonista o comunque secondari. Questo film non è niente di speciale ma non è neanche la schifezza che scrive la recensione del sito. La storia vede una sperduta cittadina del Texas popolata da un giudice e dei poliziotti violenti che rapiscono i passanti derubandogli di tutto quello che hanno. Tra i malcapitati finisce anche un giovane camionista, fratello minore di John interpretato da Chuck Norris. John si mette subito alla ricerca del parente e una volta arrivato nella cittadina, gli abitanti locali tentano di catturarlo come fatto con tutti gli altri sventurati, questa volta però non sarà così facile… Discreto action-movie dalle atmosfere western non spettacolarissimo e girato in maiera un po’ rozza, tuttavia risulta avvincente e con un ritmo ben sostenuto. Del resto negli U.S.A. l ‘action marziale era un genere appena nato all’ epoca, quindi è ovvio che le pellicole dei decenni successivi saranno molto più spettacolari, comunque qualche buon combattimento è presente anche qui grazie alle abilità di Chuck Norris che mostra già un certo mestiere nel “tenere” la scena, mediocre invece il cast di contorno. Il finale si mostra indovinato ed è la cosa migliore del film; non tra i migliori di Norris ma comunque una sufficienza piena

Recensione da FilmTV


Altri film che ti potrebbero interessare: