BRIVIDI

Un musicista vagabondo in cerca di lavoro si ritrova a fare il tuttofare presso una grande magione proprietà di un’ insolita coppia. Il marito è un alcolizzato borioso e alla moglie sembra mancare qualche venerdì. E’ proprio lei che, dopo aver sedotto il ragazzo, gli propone di togliere di mezzo il proprio marito simulando un incidente con la dynamite.

Link Imdb I Link Youtube
Lingua: 

Titolo originale: Into the Fire
Anno: 1988 I Paese: U.S.A.. Canada
Regia: Graeme Campbell
Attori: Susan AnspachArt HindleOlivia d’Abo
Conosciuto anche come Passione Mortale
 

Nonostante le ottime premesse e la magnifica ambientazione innevata, questo film non riesce a raggiungere il risultato atteso. Non c’è nessun brivido e tanto meno nessun into the fire (titolo originale). Diciamolo, entrambi i titoli questa volta hanno toppato. E l’ altro titolo di distribuzione Passione Mortale? Mah, ci sono due scene di sesso ma questa gran passione non sono proprio riuscito a percepirla. Non vi fate ingannare dai vari titoli quindi, questa pellicola è un thriller a sfondo “passionale” dove una moglie cerca di far fuori il marito usando un giovinastro. Non ci sono scene spaventose, non c’è la benchè minima intenzione di spaventare. Se devo dire la verità sembra una puntata de La Signora in Giallo senza la presenza di Jessica Flectcher, ovvero con gli omicidi e ancora omicidi. In pratica una gran noia fino agli ultimi 5 minuti del film dove si consuma la tragedia. Se proprio voglio essere magnanimo l’ unica cosa che si salva è il gioco di intrighi che si sviluppa tra il ragazzo, il marito, la moglie e la quarta, una cameriera che lavora al bar del paese, fautrice di una battuta che vale tutto il film: “Scommetto che hai un grande amplificatore”.

Scritto da Il Guardiano dello Zoo

Grazie a: Andrea K. Lanza


Altri film che ti potrebbero interessare: