I RAGAZZI DEL 42° PLOTONE

Vietnam. In un campo di raccolta americano arriva una showgirl ingaggiata per sollevare il basso morale della truppa. Durante la sua esibizione, i vietcong sferrano un attacco micidiale. Due marines riescono a salvare la ragazza e a scappare nella giungla.

Link Imdb I Link Youtube
Lingua: 

Titolo originale: I ragazzi del 42° plotone
Anno: 1989 I Paese: Italia
Regia: Camillo Teti (accreditato come Mark Davis)
Attori: Christopher AlanSherrie RoseVictor Rivers

Film guerresco, più che di guerra, questo I ragazzi del 42° plotone: un’imitazione blanda e priva di fantasia del canovaccio tipico di questo genere di prodotto in quegli anni, ribadendo clichè usurati e semplificando oltremodo l’intreccio e le psicologie. Proprio i personaggi e le dinamiche che fra loro intercorrono costituiscono il principale problema del copione licenziato da Dardano Sacchetti (qui con lo pseudonimo David Parker Jr.), che per il resto offre azione, ritmo e avventura in quantità, messi in scena con sufficiente perizia da Camillo Teti alias Mark Davis. Erano gli anni dei Platoon, degli Apocalypse now, dei Stallone e degli Schwarzenegger; si vede bene: il tentativo di scimmiottare quel tipo di pellicole è fin troppo esplicito e a conti fatti il lieto fine ampiamente prevedibile con trionfo dei buoni e morte dei cattivi peggiora soltanto la situazione, dando l’idea di aver assistito a un giro di giostra, a una spettacolarizzazione fuori luogo di uno scontro bellico. Ma negli anni Ottanta questo era l’ultimo dei pensieri, si capisce. Fra gli interpreti, tutti presi da seconde e terze linee del cinema statunitense, poco da segnalare: Christopher Alan, Sherrie Rose, Victor Rivers, Jim Pelish e Victor Pujols rivestono i ruoli più importanti. In quell’anno Teti dirigeva anche Bye bye Vietnam, con lo stesso Alan come protagonista, il che dà il sospetto che i due film possano essere stati girati in coppia, o uno a seguito dell’altro.

Scritto da mm40 [FilmTV]


Altri film che ti potrebbero interessare: