976 CHIAMATA PER IL DIAVOLO

Trama: Il mite e semi ritardato Hoax (Stephen Geoffreys) vive assieme ad una madre ultra religiosa (Sandy Dennis) che lo assilla continuamente e lo tratta come un bambino. Davanti a casa sua si trova l’ abitazione di Spike (Patrick O’Bryan), suo cugino.  Spike trova per caso un biglietto promozionale che sponsorizza una chat-line misteriosa chiamata “Horroroscope“, chiamando questa linea, una voce diabolica dispensa predizioni che si concretizzano nella realtà con effetti spesso funesti.

CLICCA SUL VIDEO PER GUARDARE IL FILM COMPLETO

Titolo originale: 976 Evil
Lingua:
Anno: 1988
Paese: U.S.A.
Regia: Robert Englund

VOTO: 8 / 10
VOTO TRASH: 6 / 10

Recensione:
Questo film ha tutti gli elementi per essere definito un classico del cinema horror e non capisco perchè in Italia non abbia avuto il successo meritato, come non capisco perchè invece altre produzioni dello stesso periodo molto più sciatte e inutili abbiano avuto un successo ridondante, quasi nauseante. Ad ogni modo, entrando nel lato più tecnico, ci troviamo davanti al debutto di Robert Englund alla regia, e con tutta la sincerità che ho in corpo devo dire: niente male caro Robert!!! Il prodotto fabbricato da Englund è una vera e propria gemma da riscoprire, l’ elemento di black humour sicuramente non fa male alla fruibilità della sceneggiatura, e molti piccoli particolari interessanti (come il poster di Maniac) e inquadrature veramente azzeccate (come quando Hoax è nel pentacolo circondato da candele), completano un quadro di puro horror anni ’80, quello col fumo posticcio onnipresente e i neon accesi in colori freddi e tetri. Perfetto! Esiste un sequel chiamato semplicemente 976 Evil 2 che in Italia si fregia del sottotitolone Il Fattore Astrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *