UNO SPORCO AFFARE DI DROGA

51Rnt2SYUkL[1]

Titolo originale: Inside Edge
Anno: 1992
Paese: U.S.A.
Regia: Warren Clarke

VOTO: 6 / 10
VOTO TRASH: 8 / 10

Trama:
Al fine di sventare un grosso traffico di droga il tenente Montana (Michael Madsen) si finge un poliziotto corrotto sul libro paga di un trafficante dalla faccia incartapecorita tale Mario Giro (Richard Lynch). La donna di Giro (Rosie Vela) si dà da fare per entrare a gamba tesa nel loro rapporto ambiguo, facendo l’ ambigua a sua volta e cercando di usare i due uomini a suo favore. Alla fine Montana attirato da tutti quei soldi sarà duro e puro o si lascerà trasportare dal denaro facile e da quel pezzo di gnoccaa? No farà il poliziotto bravo in un finale orribilmente buonista, surreale e a dir poco sbrigativo.

Recensione:
Uno Sporco Affare Di Droga
del 1992 è un film d’ azione insolito per certi versi, non ci sono scazzottate, non ci sono inseguimenti, non ci sono grandi esplosioni e neanche tante sparatorie a dire il vero. Insomma un film di merda perchè se si definisce di “azione” o “poliziesco” quello che uno vuole è  “bum bum badamum!” e invece zero. L’ unica cosa che fa desistere da un attacco totale di depressione è la presenza di due o tre facce notevoli che reggono da sole il film. Queste tre facce sono: Michael Madsen, Richard Lynch e dulcis in fundo, un giovanissimo Branscombe Richmond (si! l’ indiano di Renegade! ). Consigliato a chi VUOLE buttare due euro su ebay e non sa come fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *