SEA GHOST – IL FANTASMA DEGLI ABISSI

1922338_1426820754242404_2969984121738061151_n[1]

Trama: Una piattaforma di perforazione nel Golfo del Messico risveglia un alieno che dorme sul fondale marino da non si sa quanti migliaia di anni. il governo manda il capitano Jack Griffin (Billy Warlock) e la professoressa Anna Davis (Catherine Lough Haggquist) assieme ad una squadra armata, per tentare di arginare l’ eventuale problema.

CLICCA SUL VIDEO PER GUARDARE IL FILM COMPLETO

Titolo originale: The Thing Below
Lingua:
Anno: 2004
Paese: Canada
Regia: Jim Wynorski

Recensione:
Una meravigliosa ed unica vaccata epocale come ci si può aspettare dal Dio del trash Jim Wynorski. Si riconferma la mia teoria che, nonostante tutto, si può gettare un’ occhiata anche sulle produzioni post 2000 per scovare perle che possono regalare palate di spazzatura come questa, dove gli effetti speciali sono affidati esclusivamente a una computer grafica che pare creata con programmi sviluppati con Windows ’95 a giudicare dalla totale mancanza di dignità dei tecnici grafici. Mi sorprende che non compaia Lorenzo Lamas in questo film. Si, ci vorrebbe proprio Lorenzo Lamas. La trama è idiota, caotica e incomprensibile. Alla fine non si capisce una mazza e le incoerenze sono disseminate un po’ ovunque (leggi buchi nella sceneggiatura) come quando dicono che la “creatura” può bruciare un elefante a 100 mt di distanza ma questo aspetto non viene poi minimamente preso in considerazione da quel punto in poi. Anzi, tutt’ altro, non solo non è vero, ma non brucia proprio nulla la “creatura”. Gli attori sono dei cani, non se ne salva veramente uno. I personaggi del film sono caratterizzati in modo patetico, incoerente e ridicolo. Altre cose inutili sono dei fleshback a caso e la grandissima parte delle azioni che compiono i personaggi per salvarsi, l’ apoteosi della dabbenaggine. Non vi svelo più alcun particolare perchè veramente questo è un film da vedere. E’ unico. Corre addirittura voce che alcune scene sono state rubate e incollate dal film Virus del 1999. Altra curiosità è che in teoria questa pellicola sarebbe il seguito di The Devil’s Tattoo – Nel segno del diavolo ma dubito fortemente che ci sia un nesso logico tra i due film (Devil’s Tattoo). Fatelo vedere ai vostri amici se volete ottenere lo status di “Master filmbruttaro”. Alla fine di tutta questa grandissima confusione ti rimane solamente in testa “ma non doveva bruciare le cose?”, ma soprattutto: “Fantasma” degli abissi? “Fantasma”?


Altri film che ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *