HAUNTS

Trama: Mentre nella piccola città rurale l’atmosfera si fa cupa per una serie di omicidi, una donna deve vedersela con una serie di presenze demoniache legate alla sua storia personale.

CLICCA SUL VIDEO PER GUARARE IL FILM COMPLETO

Titolo originale: Haunts
Lingua:
Anno: 1977
Paese: U.S.A.
Regia: Herb Freed

VOTO: 7 / 10
VOTO TRASH: 5 / 10

Recensione:
Colgo l’ occasione per ringraziare pubblicamente la Enjoy Movie per la collana “Drive In Cult” che fino ad ora mi ha regalato non poche perle nascoste in DVD, compresa questa che mi presto a recensire. All’ inizio effettivamente ero un po’ spiazzato da questo film, durante la visione non capivo che direzione volesse prendere, ciononostante ho continuato a guardare, stregato dal fascino della pellicola sgranata anni ’70 e dell’ ambientazione della storia, in puro stile campagna americana immersa negli abissi del nulla, gente con camicia a quadretti che canta le lodi del signore. Per quasi tutto il film pensi di essere d’ innanzi ad un classico “Who dunnit?” ovvero “Chi è l’ assassino?” ma quando credi di aver capito tutto, il film vira completamente all’ ultimo quarto d’ ora in un vortice di morbosità, pazzia e psicodramma. I nodi vengono al pettine ma non tutti, tra capre seppellite, specchi che riflettono cose strane, e allucinazioni che lasciano veri pezzi di realtà, il finale è capace di lasciare comunque un certo dubbio, ovvero che non sia proprio tutto riconducibile alla spiegazione logica fornita. Lo consiglio a chi cerca qualcosa di particolare e ha pazienza di vedere un film che per 3/4 è un castissimo slasher dei primordi… poi però viene il bello!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *