THE PENALTY

27509movie[1]

Titolo originale: The Penalty
Anno: 1920
Paese: U.S.A.
Regia: Wallace Worsley

VOTO: 10 / 10
VOTO TRASH: n.p.

Trama:
Tempo prima della vicenda narrata, il giovane Dr. Ferris, ancora inesperto nella pratica, commette un errore fatale: credendo di essere nel giusto amputa entrambe le gambe ad un ragazzino coinvolto in un incidente stradale, e non fa niente per la contusione alla base della nuca del povero giovane. Un dottore ben più esperto di lui gli rivela l’ inutilità della sua operazione e in nome della loro amicizia gli garantisce di coprire la sua involontaria malefatta con la menzogna davanti ai genitori. Tuttavia il ragazzo sente tutto ed in preda alle convulsioni li accusa di menzogna davanti ai propri genitori, ma senza averla vinta. Una volta adulto il ragazzo diventa il terribile Mr. Blizzard (la migliore interpretazione che abbia mai visto dell’ “uomo dai mille volti” il grande Lon Chaney) il signore del crimine di San Francisco, capace di capeggiare decine di uomini e di architettare piani eversivi per portare avanti la propria vendetta contro il mondo. La figlia del Dr. Ferris, aspirante artista, si ritroverà a scolpire sull’ argilla il volto di Satana, prestato per l’occasione dal nostro diabolico Blizzard, che cerca di impossessarsi delle gambe dell’assistente di Ferris, ma alla fine il destino sarà più che beffardo.

Critica:
Se Tod BrowningLon Chaney fanno scintille assieme, si può dire lo stesso dell’ accoppiata WorsleyChaney, che ci ha regalato capolavori come Il Gobbo di Notre Dame, L’ Asso di Cuori e questo fantastico film The Penalty. Si tratta di un film muto del 1920, paurosamente dinamico e fantastico nelle scenografie e nella messa in scena. Ci sarebbero una valanga di cose da dire su questa pellicola, e comincerò da quella più naturale: un formidabile Lon Chaney che vi estasierà con la sua impareggiabile mimica facciale e il suo travestimento da storpio che gli costò, tra l’ altro, numerosi svenimenti durante le riprese a causa dell’ imbragatura dolorosa che gli impediva la circolazione della gambe (ma l’effetto è da oscar). E’ d’ obbligo l’ analisi politica di questa vicenda che a mio avviso è palesemente sinistroide. Un poveretto (il ragazzo di origini umili) diviene in delinquente a causa di un’ errore dell’ alta società (rappresentata dal dottor Ferris) e questi, una volta presa coscienza di sè stesso e di ciò che può fare, attua una legittima vendetta. Non a caso le masse di seguaci di Blizzard nel film vengono chiamati i “reds“. Tra la prima e la seconda guerra mondiale l’ America era in continuo stato di agitazione per le continue sommosse sindacali che scuotevano il paese e questo film ne dipinge il clima. Il paragone del bene divenuto male perchè diseredato e quindi ardente di vendetta è perfetto nel confronto Satana / Blizzard. Unico e raro come pochi.

Film in streaming versione originale:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *