RITUALS – IL TREKKING DELLA MORTE

Trama: Cinque dottori partecipano ad un’ escursione in montagna e vengono trucidati uno ad uno da una figura mostruosa dalla faccia sfigurata.

CLICCA SUL VIDEO PER GUARARE IL FILM COMPLETO

Titolo Originale: Rituals a.k.a. The Creeper
Lingua:
Anno: 1977
Paese: U.S.A.
Regia: Peter Carter

VOTO: 6 / 10
VOTO TRASH: 7/10

Recensione:
Rituals, un nome un perché (Il Trekking della Morte poi..!!) . Il “perchè” che ci si chiede alla fine del film è: “perché l’ hanno chiamato in questo modo?” In tutto il film non ci sono rituali di sorta, nè sociali e nè religiosi… Ad ogni modo in qualunque modo si voglia chiamare, questo film è sicuramente un piccolo slasher piacevole e ansiogeno che prende ispirazione a piene mani dal più celebre Un Tranquillo Weekend Di Paura. Gradita soprattutto la sgranatura vintage della pellicola con chiaroscuri inquietanti (talmente scuri che onestamente si fa fatica a distinguere qualcosa a tratti). A differenza del più famoso capolavoro di John Boorman, qui gli ignari borghesotti in scampagnata nel bosco se la vedranno invece che con redneck “onnisessuali”, per così dire, con un oscurissimo e misterioso figuro non ben definito che si scoprirà essere un reduce di guerra (probabilmente quella di Korea citata nel film) zozzo, deformato ma silenzioso e letale. La regia è grezza ed essenziale e la fotografia è galvanizzata dalle ambientazioni spietate e stupende (mi riferisco più che altro alla gola rocciosa e solitaria verso la fine del film). Un’ opera veramente cruda e a tratti paranoica, anche se devo dire che gli amanti dello splatter verranno sicuramente delusi perchè il sangue è distribuito con il contagocce. Consigliato a chi cerca qualche chicca del passato da riscoprire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *